Egli l’amava, l’aveva sempre amata, non aveva potuto mai mai mai dimenticarla! Aveva sentito, rincontrandola, tutta la sua passione insorgere con tal violenza che n’aveva avuto quasi terrore: una specie di terrore ansioso, come s’egli avesse intravisto, in un lampo, lo sconvolgimento di tutta la sua vita.
Il Piacere - D’Annunzio  (via oneday-love)
Il mare aveva per lui l’attrazione misteriosa di una patria; ed egli vi si abbandonava con una confidenza filiale, come un figlio debole nelle braccia di un padre onnipossente. E ne riceveva conforto; poiché nessuno mai ha confidato il suo dolore, il suo desiderio, il suo sogno al mare invano.
G. D’Annunzio, Il piacere (via lillypan)
…

(Fonte: noonestayalive)

Ti sto sul cazzo? Se prosegui sempre dritto troverai la sala d’attesa per chi aspetta che me ne freghi qualcosa. Mi raccomando, il numeretto eh.
bas(tiamo)ci (via bas-tiamo-ci)
Fate finta d’essere pensatori, siete bestie senza cuori
E sopravvivere con la certezza che solo chi conosce la tristezza, sa cosa vuol dire ridere.
Mostro. (via musica—cicatrene)
pensierichepesano:

Da solo di fronte al mare, da solo di fronte al tutto.

pensierichepesano:

Da solo di fronte al mare, da solo di fronte al tutto.

(Fonte: 999m, via ascoltailmare)

Specchio,specchio delle mie brame,cosa campo a fare dentro questo mondo così infame?
cit (via drewjsaveme)
By far
the finest tumblr
theme ever
created
by a crazy man
in Russia